Pronostici Serie A 4a giornata 2017-2018

Edoardo Sorani

Sono l'ideatore di Testedicalcio.com, progetto partecipativo nel quale unisco l'amore per il calcio, per la scrittura e per il gioco di squadra.

Piove sul bagnato in Serie A, con qualche partita a rischio posticipazione causa maltempo, una variabile che va a sommarsi ai campi inzuppati e alle fatiche della prima settimana di coppe europee, rendendo ancor più complicato il lavoro dello scommettitore. Vero, ma in fondo la strada del successo nelle scommesse sportive richiede a prescindere una non trascurabile botta di culo, perciò non lasciamoci spaventare e puntiamo il capitale con far sprezzante verso il fato!

Roma-Hellas Verona 1

È la principale candidata a saltare per via dei temporali, ma se dovesse giocarsi allora i giallorossi non dovrebbero avere problemi. Non tanto per la porta rimasta inviolata nell’esordio in Champions contro l’Atletico Madrid, che lascia ancora qualche dubbio, o per la fame di 3 punti degli uomini di Di Francesco, quanto soprattutto in virtù della crisi della squadra di Pecchia, la cui panchina è già in bilico.

Napoli-Benevento 1

Dopo il passo falso in Europa, Sarri e i suoi uomini vorranno sfogare tutta la loro insoddisfazione. Vittima designata il Benevento, che arriva al San Paolo con quel particolare sapore di derby campano. L’unica incertezza è la condizione fisica degli azzurri, che potrebbero accusare il doppio impegno settimanale, ma questo elemento da solo non dovrebbe bastare a mettere in discussione il risultato finale.

Sassuolo-Juventus 2

Per i bianconeri vale un po’ lo stesso discorso degli azzurri. Per dimenticare il 3-0 infrasettimanale rimediato al Camp Nou col Barcellona ci vuole una partita convincente a Sassuolo. Allegri ha appena iniziato a dare spazio ai nuovi arrivi, quindi alcuni riferimenti sono da ricostruire, ma la qualità dei suoi attaccanti è tale che basta una mezza occasione per portare a casa il risultato.

Genoa-Lazio 2

L’impegno col Vitesse avrà fiaccato le gambe dei biancocelesti? O forse la rimonta 2-3 avrà dato loro tanta sicurezza da piegare anche il Genoa (per di più orfano di Lapadula?). Nessun dubbio per noi, la Lazio si trova in uno stato di grazia che non è ancora sul punto di interrompersi.

Torino-Sampdoria O 1,5

Belotti con Ljajic, Falque e Niang da un lato. Quagliarella e Zapata supportati da Ramirez dall’altro. Torino e Samp fanno le prime prove di braccio di ferro per capire se l’Europa League può fare al caso dell’una o dell’altra. Difficile che, con queste batterie offensive, non ci scappino almeno 2 reti.

Leggi anche:

Condividi!
[Heateor-SC]