Lazio-Atalanta 1-1, un pareggio che non serve a nessuno

di: Edoardo Sorani

Sono l'ideatore di Testedicalcio.com, progetto partecipativo nel quale unisco l'amore per il calcio, per la scrittura e per il gioco di squadra.

Latest posts by Edoardo Sorani (see all)

Caicedo risponde a Barrow e all’Olimpico finisce 1-1. La Lazio, apparsa piuttosto stanca, subisce tanto e rischia di perdere contro un’ottima Atalanta. Ancora altalenante la difesa biancoceleste, che spesso pasticcia, ma poi salva più volte il risultato. Esce fuori un pareggio che non serve a nessuno, che riduce il vantaggio con l’Inter (che  grazie alla vittoria contro l’Udinese si porta a -2) e consente alla Roma (vincente a Cagliari) di allontanarsi. Inoltre, si aggrava la situazione infortuni per Inzaghi, costretto a far uscire Luis Alberto al 37’ del primo tempo.

La partita

Nel primo tempo l’Atalanta appare più spigliata e già al 2’ trova il gol del vantaggio con Barrow: De Roon combatte a centrocampo e con un filtrante pesca tra Luiz Felipe e De Vrij l’attaccante gambiano, che controlla e trafigge Strakosha, siglando così la rete dell’1-0. Al  18’ è ancora l’Atalanta a rendersi pericolosa grazie ad uno splendido triangolo tra Barrow e Gomez, questa volta però il tiro dell’attaccante nerazzurro viene bloccato da una scivolata di Caceres. Al 24’ arriva il pareggio della Lazio: Milinkovic trova in area Luis Alberto, che dal limite destro dell’area piccola passa la palla a Caicedo, che da due passi fa 1-1. Al 28’ i padroni di casa sfiorano il raddoppio, ancora con l’attaccante ecuadoriano, il cui colpo di testa termina fuori non di molto. Il primo tempo si chiude così sull’1-1.

Nella ripresa è la Lazio a partire forte, con De Vrij che al 49′ spaventa la formazione atalantina con un gran tiro da fuori che esce di pochissimo sopra la traversa. Da qui in poi, però, l’Atalanta prende il controllo della partita e si rende più volte pericolosa. Al 55’ Toloi ha sulla testa il pallone del vantaggio, ma la sua deviazione finisce alta sopra la porta difesa da Strakosha. 10 minuti dopo è invece l’estremo difensore biancoceleste a salvare miracolosamente sul colpo a botta sicura di Freuler, che Ilicic serve a centro area dopo aver fatto ammattire la retroguardia laziale. Al 78’ il portiere albanese si mette nuovamente in mostra, respingendo sul fondo il tiro velenoso di Ilicic da posizione decentrata. All’80’ la Lazio prova una timida reazione con un traversone di Marusic, ma Toloi è bravo ad anticipare Leiva. Due minuti più tardi, l’Atalanta sfiora di nuovo il vantaggio, però Bastos si immola e in scivolata respinge il tiro di Gosens. All’85’ clamorosa doppia occasione per l’Atalanta: prima Strakosha compie un autentico miracolo su Gomez, poi Hateboer si getta sulla respinta, ma il suo tiro viene murato da De Vrij sulla linea di porta. È l’ultimo salvataggio della partita.

 

Articolo di Maria Laura Scifo

Leggi anche:

Condividi!
  • 3
    Shares

Commenta: