Juve, ecco il colpo del secolo: CR7 è bianconero

Andrea Serra

Andrea Serra

Sono un giovane studente romano, appassionato di sport, soprattutto di calcio, innamorato della Roma, che seguo assiduamente dall'infanzia.
Andrea Serra

Quarti di finale di Champions League 2018, la Juventus sta compiendo l’impresa, ribaltando l’iniziale 3-0 impostogli dal Real all’andata. È il 97′, e dopo attimi di confusione si staglia la figura di Cristiano Ronaldo sul dischetto pronto a battere un rigore da dentro o fuori. La palla si insacca alle spalle dell’estremo difensore bianconero, condannando così le zebre ad una perversa eliminazione al cardiopalma.

Era l’11 Aprile e, nonostante siano passati solo tre mesi, sembrano trascorsi anni luce. Arriva oggi infatti l’ufficialità dell’affare del secolo: Cristiano Ronaldo è un nuovo giocatore della Juventus. A darne notizia è il portale ufficiale dei Blancos, che rende note le cifre monstre dell’affare che ha accontentato tutte le parti in gioco. Al Real vanno circa 112 mln di euro (100 + 12 di contributo di solidarietà previsto dalla FIFA), prezzo che potrebbe sembrare irrisorio per un giocatore del suo calibro, va tuttavia considerato come l’intero ammontare rappresenta un’incredibile plusvalenza per Florentino Perez, avendo già ampiamente ammortizzato in bilancio i 94 mln di euro serviti per strapparlo alla corte di Sir Alex Ferguson nel lontano 2009. Non che ce ne fosse bisogno, ma anche le tasche del fuoriclasse di Madeira ne escono rimpinzate, essendosi assicurato un contratto quadriennale da ben 31 mln all’anno. Infine da analizzare rimane la posizione della Juventus, l’attore che probabilmente ha spinto più di tutti per la realizzazione dell’intesa. Il club si assicura le prestazioni di uno dei giocatori più forti della storia del calcio, indubbiamente del più forte al momento in circolazione. L’impegno economico è stato di certo esoso per le tasche del padron Agnelli, d’altra parte il ritorno di immagine, a livello nazionale ed europeo, oltre che quello competitivo non avranno eguali. In più c’è da considerare l’attenta e oculata campagna acquisti operata dai dirigenti bianconeri, che pare già si stiano tutelando economicamente con cessioni di giocatori non più al centro del progetto – tra cui Higuain, Rugani e Sturaro – che godono di notevole appeal sul mercato.

In tutto ciò, spettatrice interessata è l’intera Serie A, che dopo molti (troppi!) anni bui relegata all’ombra delle più prestigiose sorelle Premier League e Liga, finalmente si riaffaccia da protagonista sulla scena del calcio che conta. L’arrivo di un campione del calibro di CR7 avrà delle ripercussioni indirette su tutto l’ambiente, portando più interesse, più soldi e più competitività in una lega che dalle macerie di fasti passati, deve gradualmente costruirsi un nuovo ruolo centrale nel calcio mondiale.

Fonti: La Gazzetta dello Sport, Transfermarkt.it

Leggi anche:

Condividi!
  • 15
    Shares
[Heateor-SC]