Eccezionalmente di sabato pre-pasquale, la 31a di campionato prospetta incontri molto interessanti. Qualche squadra risorgerà?
Reduce dalla prima vittoria esterna, il Palermo trova nuovi stimoli per terminare questo campionato, in una posizione di classifica migliore dello scorso anno. Mutti ha la squadra in emergenza, tra infortuni e squalifiche, ma il ritrovato entusiasmo potrebbe sopperire alle assenze e portare i tre punti nel carniere rosanero. La Juventus fiuta il Milan e non vuole assolutamente mollare la presa. Due punti sono pochi e l’impegno e la determinazione possono fargli agganciare i rossoneri. Alla “Favorita” spettacolo e goal!

L’Olimpico ospita una partita carica di aspettative. Lazio e Napoli, separate solo da tre punti, si contendono il terzo posto e quindi i preliminari di Champions, che daranno un significato pesante alla stagione. Reja e Mazzarri sono alle prese con infortuni e calo di forma. La partita si giocherà sui nervi.
Incassata la sconfitta con il Barcellona e l’uscita dalla Champions, il Milan di Allegri si concentra sul campionato, ultimo obiettivo rimasto. Spera che le scorie, sopratutto nervose, non incidano sul rendimento futuro della squadra. La Fiorentinaè nei guai grossi: annata storta e posizione di classifica pericolosissima. Soltanto undici punti raccolti nel girone di ritorno: il gruppo sembra allo sbando e Rossi teme il peggio. 
Anche l’Udinese delle meraviglie si è lentamente spenta. La crisi c’è e Guidolin, freddamente, lo ammette. Ma, altrettanto freddamente, non vuole sprecare tutto il lavoro pregresso e crede ancora nel terzo posto. Donadoni invece recepisce il buon momento del suo Parma e vuole un altro buon risultato. 
Il Chievo consolida la sua posizione di mezza clasifica e vede la salvezza vicina. Di Carlo teme un rilassamento nel momento migliore e elogia i ragazzi, per tenerli in riga. Montella e il Catania continuano nella marcia di avvicinamento alla zona di Europa League: sei sono i turni di imbattibilità e il settimo non guasterebbe.
Il Cagliari trasloca a Trieste, per i lavori in corso allo stadio “Sant’Elia”. La squadra, nonostante i risultati altalenanti, ha buone possibilità di salvarsi. Ficcadenti predica concentrazione. Con l’attuale Inter, tutto è possibile. Stramaccioni ha esordito con la vittoria di Genova, ma per sapere quanto è stato efficace il suo arrivo, è necessario un test più affidabile e il Cagliari non lo è.
Sfiorato dallo scandalo scommesse, il Lecce si prepara ad ospitare la Roma. Cosmi ha risollevato la squadra, ma la salvezza è ancora lontana e in questo confronto contano i tre punti. I giallorossi di Roma arrivano forti della goleada rifilata al Novara, compagno di classifica dei salentini. Che sabato pomeriggio, anche a Lecce, dovranno usare il pallottoliere per contare i goal subiti?
Dopo sette risultati positivi l’Atalanta si è fermata, ma Colantuono è ben deciso a riprendere la corsa per la salvezza, a portata di mano, ma ancora incerta. Stessa condizione di classifica per il Siena di Sannino: tranquillità a due passi, ma manca la sicurezza. I tre punti sono obbligatori per tutte e due le squadre. La determinazione e la convinzione dei propri mezzi saranno il sale di questa partita.
La “scoppola” di Roma, potrebbe aver lasciato il segno nella testa dei giocatori del Novara e affrontare il Genoa potrebbe essere più complicato del previsto. La classifica è disastrosa e i punti servono come il pane, ma anche il Genoa necessita di punti: la B è troppo vicina e i grifoni sono intenzionati a fare bottino pieno. Il “nuovo” tecnico, Malesani, vorrebbe inaugurare la sua seconda gestione, con un risultato positivo. 
Il derby dell’Emilia-Romagna, Cesena-Bologna, mette di fronte due squadre dalle aspettative completamente diverse. Il Cesena ormai è condannato alla serie B e cerca di finire il campionato a testa alta. Il Bologna, dopo un buon momento, accusa una flessione, che lo lascia non troppo lontano dai punti salvezza e non troppo vicino dalla zona retrocessione. Alla luce dei fatti, sabato sera, la zona salvezza dovrebbe essere più vicina.

Massimo Pacini

The following two tabs change content below.
Consulente Seo e appassionato di comunicazione online, Edoardo Sorani è l'ideatore di testedicalcio.com . In questo progetto unisce l'amore per il calcio, per la scrittura e per il lavoro di squadra.